Prima seduta:

Breve conversazione tra l’Operatore e il ricevente per appurare la strategia di trattamento migliore, quindi valutazione energetica delle Logge energetiche degli Organi e dei Visceri , quindi valutazione pressoria dei Meridiani e breve trattamento, il tutto per stabilire quanti incontri necessitano e se lo Shiatsu è la risposta migliore alla disarmonia proposta dal ricevente

Dove avviene la Seduta:

I Trattamenti Shiatsu vengono praticati su un materasso in Fiori di Cotone giapponese ormai noto anche in Occidente come FUTON.

Nudi o Vestiti?

Lo Shiatsu viene praticato sul ricevente comodamente vestito di abiti comodi e non troppo spessi per agevolare le manovre, tipo tuta o abiti leggeri

Manovre Pericolose?

Nello Shiatsu non sono previste in alcun modo manovre di ri-allocazione ossea o simili, quest’ultime vengono praticate solo da figure Mediche specializzate, nello Shiatsu vigono solo pressioni e dolci stiramenti in stile streching per stimolare il percorso tendino muscolare del Meridiano

Le Pressioni fanno male?

In alcuni stili, specie quelli di più pura derivazione Giapponese il dolore pressorio è in effetti reale e per di più ricercato, ma non presso lo stile della Federazione Italia Shiatsu, dove, adattamenti culturali a parte (in Occidente aborriamo il dolore al contrario dei paesi orientali come il Giappone, dove il dolore ha una cultura completamente diversa legata al superamento e alla formazione di se) si cerca una stimolazione del Meridiano puramente energetica che coinvolga il meno possibile  l’aspetto fastidioso del Dolore. Quindi no, niente dolore, anche se in alcuni punti di congestione, si può avvertire un po’ di dolore, che verrà dosato dall’Operatore sulla soglia individuale di sopportazione del Ricevente.